Durata: 43min


loading...

Ross Kemp ci porta in Giamaica.
La criminalità in Giamaica è spesso associata a reati violenti quali l’omicidio ed è un problema sociale complesso che affonda le sue origini nelle condizioni di forte indigenza di una parte della popolazione che trova quindi rifugio nell’associazione in bande criminali e crimini per il sostentamento dei propri fabbisogni.

Kingston, la capitale, è stata spesso associata negli ultimi anni a icona classica di città violenta in preda alla criminalità dilagante. A fronte di una popolazione poco superiore ai 2 milioni di unità, la Giamaica è tradizionalmente una delle nazioni con il più alto tasso di omicidi al mondo secondo i dati annuali delle Nazioni Unite. L’ex primo ministro P.J. Patterson descrisse la preoccupante situazione come «una sfida nazionale di enormi proporzioni senza precedenti». Nel 2005, dopo anni di triste recrudescenza, con 1.674 omicidi si posizionò al primo posto della lista delle nazioni con il più alto numero di uccisioni per un tasso percentuale di 58 morti ammazzati ogni 100 000 abitanti.

Nel novembre 2008, il parlamento giamaicano votò per il mantenimento della pena capitale, formulata mediante impiccagione, come deterrente per l’elevato tasso di violenza del Paese.

Pianeta Criminale - Giamaica, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Categoria: Crimine, Nazioni


Argomenti: , ,